C'è la Ducati nel destino della famiglia Bayliss

La casa di Borgo Panigale sarà in Supersport nel 2022 e come pilota vuole Oli, il figlio di Troy.

8 Ottobre 2021

Tre titoli mondiali in Superbike per Troy

Bayliss e Ducati. Un binomio davvero indissolubile. Troy ha guidato per la Rossa di Borgo Panigale sia in MotoGP che in Superbike, dove ha vinto tre titoli iridati. E ora quella tuta in un campionato del mondo se la potrà mettere presto suo figlio Oli.

La Ducati sta infatti lavorando per portare il figlio del leggendario Troy nel team che correrà l'anno prossimo nel Mondiale Supersport. Ad After Sunday ne ha parlato il ds Paolo Ciabatti: "Oli ha da poco compiuto 18 anni e ha vinto una gara in Australia con la V4 R - così Ciabatti -. Portarlo nel Campionato del Mondo, vent'anni dopo il primo titolo iridato di suo padre, conquistato insieme a noi, sarebbe molto bello e interessante per i ducatisti".

Il giovane pilota sta già correndo con la Ducati nella Superbike australiana e la casa di Borgo Panigale ha grandi progetti per il 2022 dove tornerà in Supersport con la Panigale V2. Il primo pilota, già ufficializzato, sarà Nicolò Bulega, in arrivo dalla Moto2.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesValentino Rossi: nel weekend la sfida da mozzare il fiato
Valentino Rossi: nel weekend la sfida da mozzare il fiato
©Getty ImagesDucati, Dall'Igna vede un futuro roseo
Ducati, Dall'Igna vede un futuro roseo
©Getty ImagesMotoGp, Enea Bastianini provoca Marc Marquez e Pecco Bagnaia
MotoGp, Enea Bastianini provoca Marc Marquez e Pecco Bagnaia
 
Milan: la top 10 delle cessioni record. La classifica in foto
Chelsea: la top 10 degli acquisti record. La classifica in foto
Cristiano Ronaldo: 10 record che (forse) non conoscevi
Chi ha segnato più triplette nella storia della Champions League? La classifica