Baldassarri: "Mi sentivo competitivo"

3 Aprile 2016

Si è conclusa la seconda gara della stagione per il Team Forward Racing a Termas de Rio Hondo. Dopo che in nottata il circuito è stato spazzato da un acquazzone, Lorenzo Baldassarri e Luca Marini sono scesi in pista su un tracciato difficile che è andato via via asciugandosi durante la gara.
 
Baldassarri, sofferente per la doppia lussazione alle spalle in Qatar, è partito comunque molto aggressivo risalendo fino alla sesta posizione nelle prime tornate. In seguito il marchigiano ha cominciato ad accusare dolore e a perdere feeling nell’uscita di curva chiudendo comunque in 13esima posizione e in zona punti.
 
"Oggi è stata una gara un po’ falsata dalle condizioni - le sue parole -, mi sentivo competitivo, sono partito forte poi però ho preso troppi rischi e non riuscivo ad essere veloce in uscita di curva. Ho imparato comunque molte cose su come gestire la gara in queste condizioni, ringrazio il team, la VR46 Riders Academy e la Clinica Mobile che mi sono stati molto vicino dopo l’infortunio".
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Lin Jarvis stuzzica Franco Morbidelli
Lin Jarvis stuzzica Franco Morbidelli
©MotoGp, Marc Marquez mette le mani avanti
MotoGp, Marc Marquez mette le mani avanti
©Ducati, Jack Miller non ha paura del meteo
Ducati, Jack Miller non ha paura del meteo
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto