Aida Yespica si tiene stretta la Superbike

"Essere qui è un onore, vorrei essere madrina di Imola fino al 2020. Il calcio? Sono tifosa dell'Italia, meglio non parlarne", dichiara a Sportal.it la nota soubrette.

Aida Yespica sorride da Imola, dove è stata raggiunta da Sportal.it in quanto madrina del Gran Premio di Superbike ospitato proprio dall'autodromo nel cuore dell'Emilia Romagna, e dichiara: "Essere qui è un onore e lo sarebbe esserlo fino al 2020. Mi piacerebbe molto, perché no? Per chi farò il tifo nel weekend di gara? Per quello che vincerà".

"Sono molto sportiva e tifosa e mi piace molto il calcio. Faccio il tifo per l'Italia, ma è meglio non parlarne di questi tempi. Comunque mio figlio è un amante del calcio, ma anche del basket. Lo sport è una componente molto importante della mia famiglia", ha dichiarato la soubrette venezuelana, nota anche per la sua partecipazione a due edizioni de 'L'isola dei famosi' e una del 'Grande Fratello Vip'.

ARTICOLI CORRELATI:

Petrucci sbotta su Miller
Petrucci sbotta su Miller
MotoGp, cancellati altri due Gran Premi
MotoGp, cancellati altri due Gran Premi
Ufficiale, Jack Miller alla Ducati nel 2021
Ufficiale, Jack Miller alla Ducati nel 2021
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena