Aida Yespica si tiene stretta la Superbike

"Essere qui è un onore, vorrei essere madrina di Imola fino al 2020. Il calcio? Sono tifosa dell'Italia, meglio non parlarne", dichiara a Sportal.it la nota soubrette.

Aida Yespica sorride da Imola, dove è stata raggiunta da Sportal.it in quanto madrina del Gran Premio di Superbike ospitato proprio dall'autodromo nel cuore dell'Emilia Romagna, e dichiara: "Essere qui è un onore e lo sarebbe esserlo fino al 2020. Mi piacerebbe molto, perché no? Per chi farò il tifo nel weekend di gara? Per quello che vincerà".

"Sono molto sportiva e tifosa e mi piace molto il calcio. Faccio il tifo per l'Italia, ma è meglio non parlarne di questi tempi. Comunque mio figlio è un amante del calcio, ma anche del basket. Lo sport è una componente molto importante della mia famiglia", ha dichiarato la soubrette venezuelana, nota anche per la sua partecipazione a due edizioni de 'L'isola dei famosi' e una del 'Grande Fratello Vip'.

ARTICOLI CORRELATI:

Valentino Rossi-Petronas: ipotesi biennale
Valentino Rossi-Petronas: ipotesi biennale
Ducati, grave lutto per Davide Tardozzi
Ducati, grave lutto per Davide Tardozzi
Valentino Rossi e Franco Morbidelli a colloquio
Valentino Rossi e Franco Morbidelli a colloquio
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa