A Valencia Vale resta il dio della moto

14 Marzo 2016

Il Mondiale del 2016 delle MotoGp, ma quello del 2015 non sembra essere ancora terminato. Soprattutto a Valencia, dove ha avuto il suo epilogo con il sorpasso di Jorge Lorenzo a Valentino Rossi.
 
Nella città levantina, nei prossimi giorni le strade si riempiranno di allegria e animazione con la festa delle Fallas, massima esponente dell’unione tra tradizione, satira, arte e sentimento per la propria terra. I valenciani la vivranno in occasione di San Giuseppe. 
 
Statue di cartone e cartapesta verranno esposte e in seguito bruciate: a destare grandissimo interesse tra gli sportivi è soprattutto quella dedicata a Valentino Rossi, rappresentato come il dio della moto mentre a Lorenzo e Marquez è toccato il ruolo di diavoletti. Una grandissima presa di posizione, anche perché arriva dalla Spagna.
©

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Tokyo 2020, Ilaria Colombo scossa per Simone Biles
Tokyo 2020, Ilaria Colombo scossa per Simone Biles
©Tokyo 2020, Rossella Fiamingo ferita dalle critiche
Tokyo 2020, Rossella Fiamingo ferita dalle critiche
©3x3, la Cina sbarra la strada all'Italia
3x3, la Cina sbarra la strada all'Italia
©Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 27 luglio
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 27 luglio
©Tokyo 2020, Giorgia Bordignon: il video è da pelle d'oca
Tokyo 2020, Giorgia Bordignon: il video è da pelle d'oca
©Tokyo 2020, Giorgia Bordignon è d'argento
Tokyo 2020, Giorgia Bordignon è d'argento
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle