Verstappen cocciuto: "Non cambio stile"

1 Settembre 2016

Ha colpito la Ferrari di Kimi Raikkonen per ben due volte, durante il Gran Premio del Belgio. La sua guida spericolata al limite del consentito ha anche indignato l'ex pilota Niki Lauda, che aveva addirittura dichiarato: "E' da psichiatria! E' andato ben oltre il limite quando non ce n'era bisogno e non si è neanche reso conto che stava sbagliando".

Ora, direttamente da Monza, è arrivata la risposta di Max Verstappen, giovane talento della Red Bull che ha scalzato il russo Kvyat proprio perché considerato meno 'irresponsabile' in pista. E la sua risposta non getta acqua sul fuoco, ma benzina: "Non è che se altri piloti mi dicono di cambiare stile di guida devo cambiarlo. Io devo attaccare, non ho motivo per cambiare nulla".

Poi il 19enne olandese ha anche rincarato la dose: "Kimi dice che è stata una battaglia troppo intensa? Non penso proprio, stavo facendo la mia gara. Quando sei in macchina molto difficile vedere tutto. Tutti possiamo imparare da queste situazioni. Anche chi ha molta esperienza può imparare. Ma ora siamo focalizzati su Monza".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©F1: Nikita Mazepin - Antonio Giovinazzi, volano gli stracci
F1: Nikita Mazepin - Antonio Giovinazzi, volano gli stracci
©La Formula 1 aggiunge un pezzo al nuovo calendario
La Formula 1 aggiunge un pezzo al nuovo calendario
©Flavio Briatore, rivelazione sulla carriera di Michael Schumacher
Flavio Briatore, rivelazione sulla carriera di Michael Schumacher
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala