Mercedes, Toto Wolff bacchetta George Russell

Il boss delle Frecce Nere: "Non deve dimostrarci niente"

19 Aprile 2021

Il boss delle Frecce Nere: "Non deve dimostrarci niente".

Sta facendo ancora discutere l'incidente tra George Russell e Valtteri Bottas. Alle polemiche che sono seguite allo schianto ad Imola si è aggiunto anche il boss della Mercedes Toto Wolff, che a Sky Deutschland ha lanciato un messaggio che assomiglia più a un rimprovero nei confronti del giovane britannico: "Russell non deve dimostrarci niente, guida una Williams e la pista si stava asciugando".

Russell si sta giocando proprio con Bottas un posto nel team Mercedes nel 2022, e le sue dichiarazioni nel dopo gara non sono particolarmente piaciute alla scuderia tedesca. Wolff ha comunque cercato di gettare acqua sul fuoco: "Se vedi uno spazio e non cerchi di sfruttarlo non sei un pilota, si dice così no? E poi quando si fa un incidente di solito si è sempre in due, c’è un proverbio inglese che dice ‘bisogna essere in due per ballare un tango’. Ne parleremo più avanti quando gli animi si saranno raffreddati, di sicuro c’è che la vettura di Bottas è pronta per il cestino”. 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesAston Martin: confessione amara di Sebastian Vettel
Aston Martin: confessione amara di Sebastian Vettel
©Getty ImagesF1, Bottas vende la sua Mercedes e offre una sfida sui go-kart
F1, Bottas vende la sua Mercedes e offre una sfida sui go-kart
©Getty ImagesBernie Ecclestone svela il futuro di Lewis Hamilton
Bernie Ecclestone svela il futuro di Lewis Hamilton
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto