Lewis Hamilton o Michael Schumacher: Jean Todt si sbilancia

Il presidente della Fia fa un confronto tra le due leggende.

3 Gennaio 2021

Il presidente della Fia fa un confronto tra le due leggende.

Il presidente della Fia Jean Todt ha fatto un confronto tra le due leggende del circus, Michael Schumacher e Lewis Hamilton, entrambi vincitori di 7 Mondiali a testa: "Sento, e sono sicuro che sarò citato per questo, che la supremazia, il dominio della Mercedes e di Lewis sia più grande di quello che avevamo all’epoca con Michael e la Ferrari. E il merito è loro, la loro macchina è molto affidabile e il pilota non commette errori. E’ una grande combinazione".

Todt, grande amico del pilota tedesco ed ex team principal della Ferrari, spiega il perché di questa scelta: "Sono rimasto molto impressionato da Lewis, ma non ho dovuto aspettare quest’anno per esserlo. Ha festeggiato il suo settimo titolo di campione del mondo, quindi sono rimasto impressionato almeno altre sei volte. Sono anche impressionato dalla continuità che è stata in grado di garantirgli la sua squadra. Siamo in un mondo nel quale il pilota non è solo, contano lui e la macchina, e devo dire di aver visto un esempio eccezionale di spirito di squadra, di lavoro di squadra", sono le parole riportate da Motorsport.

Intanto nel giorno del 52esimo compleanno delle leggenda della Ferrari, lo stesso Hamilton ha inviato un messaggio su Twitter: "Buon compleanno Michael, sto pensando a te oggi".

©Cristian Lovati

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLewis Hamilton, due scelte controcorrente
Lewis Hamilton, due scelte controcorrente
©Cristian LovatiRomain Grosjean, nuova vita dopo l'incidente
Romain Grosjean, nuova vita dopo l'incidente
©Getty ImagesFerrari, Charles Leclerc spiega cosa è cambiato
Ferrari, Charles Leclerc spiega cosa è cambiato
 
Juventus-Inter 3-2, le foto
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto