La Ferrari non preoccupa Wolff

19 Luglio 2016

Toto Wolff in vista del Gp di Budapest non sembra preoccupato dalle Ferrari: "La Red Bull è una monoposto che si esprime al meglio sui tracciati con alta resistenza aerodinamica e su una pista a bassa velocità media come l’Hungaroring è una minaccia. Dovremo essere perfetti per uscire vincenti da questo weekend. Stiamo anche entrando in un momento in cui la gestione è complicata da alcune importanti decisioni da prendere".

"Ogni settimana – ha spiegato a motorsport.com il team principal della Mercedes - dobbiamo analizzare quante risorse possiamo spostare sul progetto 2017, ed è un equilibrio difficile. Alcune squadre hanno smesso di investire sullo sviluppo della monoposto attuale molto presto, forse già a febbraio, e questo dà loro un vantaggio. Essere anche un paio di settimane in ritardo può comportare un prezzo importante da pagare”.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Ferrari, Mattia Binotto:
Ferrari, Mattia Binotto: "Non siamo contenti, ed è un buon segno"
©George Russell si scusa: il messaggio di Lewis Hamilton
George Russell si scusa: il messaggio di Lewis Hamilton
©F1: George Russell si è pentito, ma Valtteri Bottas è furioso
F1: George Russell si è pentito, ma Valtteri Bottas è furioso
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala