Imola manda un avvertimento a Sticchi Damiani

1 Settembre 2016

Formula Imola, attraverso un comunicato, è tornata sulla vicenda del Gran premio d’Italia di Formula 1.

"In data odierna - a meno di 48 ore dalla camera di consiglio - il Presidente del TAR Lazio, per evitare evidentemente prese di posizione illegittime da parte di ACI in mancanza di una deliberazione nel merito, ha fissato eccezionalmente in tempi brevissimi per il prossimo 26 ottobre p.v., l’udienza per la decisione definitiva sul ricorso di Formula Imola. Ciò in ragione della necessità non solo di definire la legittimità o meno della decisione dell’ACI, che intende utilizzare le risorse previste dalla legge di stabilità per lo svolgimento del Gran Premio a Monza, ma anche della imminente firma del contratto tra ACI e Formula One Management sullo svolgimento dell’evento a Monza. Resta inteso che il Presidente ACI, qualora intenda procedere con la firma del contratto per il Gran Premio d’Italia a Monza in spregio alle istanze del promotore del Gran Premio d’Italia a Imola (tra l’altro molto meno oneroso per la finanza pubblica) prima della decisione dei giudici amministrativi nel merito e della definizione delle ulteriori istanze comunitarie, si prenderà la responsabilità di aver firmato un contratto potenzialmente viziato con tutte le conseguenti implicazioni", vi si legge.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©F1, Imola fa godere Fernando Alonso
F1, Imola fa godere Fernando Alonso
©Nico Rosberg rimette dietro Lewis Hamilton
Nico Rosberg rimette dietro Lewis Hamilton
©Lewis Hamilton vs Max Verstappen: sorprendenti parole di Coulthard
Lewis Hamilton vs Max Verstappen: sorprendenti parole di Coulthard
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto