Fittipaldi sul lastrico, trofei a rischio

5 Aprile 2016

Dal tetto del mondo conquistato nel 1972 su Lotus e nel 1974 su McLaren, Emerson Fittipaldi è finito nel baratro.

Il brasiliano ex pilota di Formula 1 è infatti finito nei guai (finanziari) in patria: i media locali hanno svelato che l’ormai 69enne avrebbe accumulato debiti per 27 milioni di reais (circa 7,8 milioni di euro) e rischia di vedersi pignorate le sue auto storiche e pure i trofei vinti.

Fittipaldi ha riconosciuto i suoi problemi economici e in una nota ha fatto sapere di essere "molto dispiaciuto per l’accaduto”.

Nella sua carriera in Formula 1 - durata dal 1970 al 1980 -, oltre alla Lotus e alla McLaren, il paulista ha guidato la Fittipaldi, scuderia fondata da suo fratello Wilson.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Lewis Hamilton, due scelte controcorrente
Lewis Hamilton, due scelte controcorrente
©Romain Grosjean, nuova vita dopo l'incidente
Romain Grosjean, nuova vita dopo l'incidente
©Ferrari, Charles Leclerc spiega cosa è cambiato
Ferrari, Charles Leclerc spiega cosa è cambiato
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto