F1, incendi in Australia: GP di Melbourne in dubbio

Il Circus sta "monitorando la situazione" insieme agli organizzatori, ma in vista di marzo si temono peggioramenti.

In Australia in queste settimane, come è sacrosanto che sia, i pensieri sono molti e la Formula 1 non è certamente uno di questi. Sta di fatto che il 15 marzo la stagione 2020 dovrebbe partire proprio da Melbourne, calendario alla mano. Ma il tradizionale primo appuntamento del campionato dall'Albert Park è ora in dubbio.

La gravissima situazione degli incendi che hanno colpito il Paese ha infatti già avuto effetti sul mondiale di Rally (la cui prova australiana prevista a novembre è stata cancellata), e potrebbe anche avere conseguenze sulla Formula 1. Secondo quanto raccolto dalla 'BBC', infatti, il Circus starebbe "monitorando la situazione", tenendo stretti contatti con gli organizzatori della gara per capire quale sia la situazione di Melbourne in relazione ai terribili roghi che stanno colpendo la nazione oceanica. E la cui nube di fumo ha ormai raggiunto anche l'Albert Park.

Va oltretutto ricordato che in Australia le stagioni sono invertite rispetto all'Europa, e che quindi gennaio e febbraio sono i mesi più caldi dell'anno. Il Gran Premio di Melbourne è in calendario solo qualche settimana dopo, ma è chiaro che la drammatica situazione australiana potrebbe mettere a serio repentaglio il regolare svolgimento del weekend di gara.

F1: Gp Australia 2019

ARTICOLI CORRELATI:

Leclerc da sogno nel giorno di Bottas
Leclerc da sogno nel giorno di Bottas
F1, pole di Bottas in Austria. Fiasco Ferrari
F1, pole di Bottas in Austria. Fiasco Ferrari
Hamilton riparte di slancio, orgoglio Vettel
Hamilton riparte di slancio, orgoglio Vettel
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa