Croazia: la strada verso Euro2020

I vicecampioni del mondo si sono assicurati la partecipazione a Euro 2020 con una sola giornata di anticipo, dopo un travagliato percorso di qualificazione.

18 Maggio 2021

Inseriti nel girone con Azerbaijan, Galles, Slovacchia, Tunisia e Ungheria i vicecampioni del mondo hanno faticato più del previsto per staccare il biglietto con direzione Euro 2020.

In questo modesto girone, la Croazia si piazza al primo posto, con soli 3 punti di distacco dal secondo qualificato Galles. La certezza della partecipazione al campionato europeo arriva con la vittoria per 3-1 nella gara casalinga contro la Slovacchia.

La formazione tipo degli uomini di Dalic è un 4-2-3-1 che ammette diverse varianti. Il gioco dei vicecampioni di Russia 2018 passa per il centrocampo dove le chiavi sono affidate al leader Luka Modric, supportato dal nerazzurro Marcelo Brozovic.

Parecchie le nostre conoscenze nella rosa della Croazia: tra i possibili titolari rientrano diversi giocatori che militano in Serie A tra cui spiccano il già citato Brozovic, l’altro interista Ivan Perisic, il rossonero Ante Rebic e l’atalantino Mario Pasalic. Altro volto noto in Italia è certamente Sime Vrsaljko, terzino ora in forza all’Atletico Madrid, ex Genoa, Sassuolo e Inter.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©alberto marzariEuro2020, Chiellini aggrappato a Saka per una vita intera
Euro2020, Chiellini aggrappato a Saka per una vita intera
©museo del calcioEuro2020: doppia celebrazione del Museo del Calcio
Euro2020: doppia celebrazione del Museo del Calcio
©Getty ImagesEuro2020: il retroscena di Evani sui calci di rigore
Euro2020: il retroscena di Evani sui calci di rigore
 
Calciatori che hanno giocato con la maglia sbagliata: le foto
I calciatori che hanno fatto più autogol: classifica in foto
Grande spavento per David Luiz: le foto
La Juventus è tornata: le foto del successo di Salerno