Valverde chiama Nairo: "Bisogna attaccare"

19 Luglio 2016

In tanti appassionati di ciclismo stanno discutendo, da ormai qualche tappa, sul fatto che Nairo Quintana non attacchi nemmeno per sbaglio la maglia gialla Chris Froome, standogli praticamente attaccato a ruota, pensando a chissà quale strategia, aspettando chissà quale momento chissà quale salita.

Il colombiano è quarto in generale a 2'59" dal capitano del Team Sky, ma subito dietro di lui (quinto a 3'17") c'è sempre il suo gregario di extra-lusso Alejandro Valverde, che - come riporta Spaziociclismo - ha invitato neanche troppo velatamente il capitano della Movistar ad attaccare: "Mercoledì la Berna-Finhaut Emosson sarà dura, ma ci siamo allenati bene. Sarà una tappa molto complicata, con un finale esigente. Se non avremo contrattempi, sarà una giornata favorevole a noi. Froome è forte, ma bisogna provare per cercare di ridurre il tempo, poi si vedrà quel che succede".

"Sono contentissimo di essere in classifica, ma sono qua per aiutare Nairo - ha proseguito il 'Bala', vincitore di 4 Freccia Vallone, 3 Liegi-Bastogne-Liegi, 1 Vuelta a España, 1 tappa al Giro, 4 tappe al Tour e 9 tappe alla Vuelta -. Le circostanze di corsa mi hanno permesso di essere qui ed è un bene poter essere vicino a lui. Sto ancora bene e penso di poter giocare un ruolo importante. Ci proveremo sia mercoledì che nei prossimi giorni".

©

ULTIME NOTIZIE:

©Egan Bernal ha rischiato di rimanere in sedia a rotelle
Egan Bernal ha rischiato di rimanere in sedia a rotelle
©Umberto Inselvini stroncato da un malore: ciclismo in lutto
Umberto Inselvini stroncato da un malore: ciclismo in lutto
©Sonny Colbrelli spiazza tutti ricordando il passato
Sonny Colbrelli spiazza tutti ricordando il passato
 
Cristiano Ronaldo: 10 record che (forse) non conoscevi
Chi ha segnato più triplette nella storia della Champions League? La classifica
Chi è il calciatore più veloce del Bayern Monaco? La Top 10
I 10 calciatori più veloci del mondo: la classifica