Tour de France: Demare, prima gioia casalinga

Il velocista transalpino ha preceduto Sagan e Kristoff. Spaventosa caduta di Cavendish sulle transenne nel rettilineo finale.

Dopo la vittoria di Geraint Thomas nella crono individuale, di Marcel Kittel nella prima tappa con arrivo in volata e di Peter Sagan lunedì, in una tappa per i cacciatori di Classiche, ecco il primo successo di un uomo di casa al Tour de France: si tratta di Arnaud Demare, primo sul traguardo di Vittel davanti a Sagan e Kristoff.

Una tappa lunghissima quella con partenza da Mondorf-les-Baine e arrivo a Vittel: 212,5 chilometri senza particolari asperità se non il Col de Trois Fontaines, unico GPM di giornata, con una pendenza del 7,4 e lunghezza di 2 chilometri. Ma essendo posto a 37 km dalla fine, come era prevedibile, non ha destato particolari difficoltà ai velocisti, che sono arrivati tutti in volata tranne Kittel, tagliato fuori da una caduta a 1,6 km dall'arrivo. Allo sprint finale Sagan e Cavendish vengono a contatto e il mannese finisce con la faccia contro le transenne, salvo poi essere 'investito' sul volto dalla bicicletta di Degenkolb. Il più svelto di tutti è Demare, che beneficia dell'ottimo lavoro della sua squadra, la FDJ.
 

©Screenshot tratto da Rai Sport

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesFilippo Ganna fissa il nuovo obiettivo
Filippo Ganna fissa il nuovo obiettivo
©Getty ImagesStrade Bianche: annunciati i campioni che parteciperanno
Strade Bianche: annunciati i campioni che parteciperanno
©Getty ImagesBauke Mollema ha vinto il trofeo Laigueglia
Bauke Mollema ha vinto il trofeo Laigueglia
 
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto