Tadej Pogacar non lascia niente: tappa in volata

Lo sloveno, in fuga con Vingegaard e Carapaz, li regola a quota 2.215 metri

14 Luglio 2021

Tadej Pogacar vince ancora.

Ci si aspettava che l’ascesa al Col du Portet, addirittura 16 chilometri all’8.7% di pendenza media con arrivo a quota 2.215 metri, avrebbe regalato spettacolo. E così è stato.

Pogacar, Vingegard e Carapaz, che hanno salutato la compagnia, hanno battagliato per conquistare la diciassettesima tappa del Tour de France. L’ha spuntata, ancora una volta, lo sloveno, che ha ancora una volta dimostrato di essere il più forte, anche se i suoi rivali non hanno mollato fino all’ultimo provando a metterlo in difficoltà. Vingegaard, che si era staccato, si è riunito agli altri due a pochi metri dal traguardo, ma nulla ha potuto sull’azione della maglia gialla, conquistando comunque una più che onorevole seconda piazza.

©Getty Images

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Getty ImagesTokyo 2020, c'è un incredibile nuovo record del mondo italiano
Tokyo 2020, c'è un incredibile nuovo record del mondo italiano
©Getty ImagesTokyo 2020: ciclismo su pista, Italia da record ma è fuori
Tokyo 2020: ciclismo su pista, Italia da record ma è fuori
©Getty ImagesTokyo 2020: basket, gli Stati Uniti eliminano la Spagna
Tokyo 2020: basket, gli Stati Uniti eliminano la Spagna
©Getty ImagesTokyo 2020: gli azzurri Tita-Banti sono d'oro nella vela
Tokyo 2020: gli azzurri Tita-Banti sono d'oro nella vela
©Getty ImagesTokyo 2020: Warholm non ci crede, oro e record del mondo
Tokyo 2020: Warholm non ci crede, oro e record del mondo
©Getty ImagesTokyo 2020, la Slovenia di Doncic prima semifinalista
Tokyo 2020, la Slovenia di Doncic prima semifinalista
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle