Nibali: "Spero niente di rotto"

22 Luglio 2016

Vincenzo Nibali incrocia le dita dopo la fine della diciannovesima tappa del Tour de France. Lo Squalo è caduto a pochi km dal traguardo, insieme alla maglia gialla Froome.

"Sì, è scivolato lui davanti a me. Ho pensato di evitarlo ma non era possibile. Ci sono andato addosso. Speriamo niente di grave. Sento dolore, ma spero non ci sia niente di rotto, ho colpito la bici di Froome, ma non dovrebbero esserci problemi", ha dichiarato il siciliano, preoccupato in vista delle Olimpiadi.

"L'asfalto? La parte finale era abbastanza asciutta, è andata così purtroppo. Ho visto che Froome andava via, poi è scivolato e non sono riuscito a evitarlo".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Mark Cavendish è tornato a colpire
Mark Cavendish è tornato a colpire
©Vincenzo Nibali confessa il suo ultimo grande obiettivo
Vincenzo Nibali confessa il suo ultimo grande obiettivo
©Vincenzo Nibali mette Valentino Rossi e Tony Cairoli tra i super-campioni
Vincenzo Nibali mette Valentino Rossi e Tony Cairoli tra i super-campioni
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto