Nibali: "Mentalmente finito dopo il Tour"

Lo Squalo si confessa e parla con entusiasmo della sua nuova esperienza alla Trek-Segafredo.

Vincenzo Nibali in un'intervista alla Gazzetta dello Sport parla con entusiasmo della sua nuova esperienza alla Trek-Segafredo: "Negli ultimi mesi di questa stagione è come se mi fossi “trascinato”. Dopo il Tour mentalmente ero finito.Non mi sono piaciuto. Ma ora che questa nuova avventura è agli inizi la sensazione è diversa. Ho ritrovato l’entusiasmo e l’ambiente mi pare il meglio a cui potessi aspirare. Avevo bisogno di un cambiamento, di nuovi stimoli. E ora li ho".

Lo Squalo a 35 anni vuole ancora stupire: "In pochissimi hanno vinto il giro dopo i 35? Lo so. Ma il ciclismo moderno non è uguale a quello del passato. Io non so se vincerò il Giro, ma penso che se lo preparo bene posso giocarmela. Ho chiesto io di anticipare l’altura già a fine gennaio. Un segnale della voglia che ho. Ma anche di concentrazione, di non desiderare distrazioni. Non mi danno fastidio i riferimenti all’età: li sento da 3 anni... e il “povero” Valverde allora che va per i 40?".

nibali

ARTICOLI CORRELATI:

Muore Qabous, Giro dell'Oman cancellato
Muore Qabous, Giro dell'Oman cancellato
Giro d'Italia, wild card per tre squadre italiane
Giro d'Italia, wild card per tre squadre italiane
Cassani, tridente Nibali-Ganna-Viviani:
Cassani, tridente Nibali-Ganna-Viviani: "Enzo il nostro faro"
Pantani avrebbe 50 anni: la lettera dell'ex fidanzata
Pantani avrebbe 50 anni: la lettera dell'ex fidanzata
Vincenzo Nibali scalpita: il suo messaggio
Vincenzo Nibali scalpita: il suo messaggio
Fabio Aru punta sul Tour de France
Fabio Aru punta sul Tour de France
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli