Nibali di rabbia: "Facile criticare"

"Stare davanti una tv è facile, poi si sale subito sul carro dei vincitori".

nibali

Vincenzo Nibali in un'intervista alla Gazzetta dello Sport ha commentato stizzito le critiche contro di lui arrivate sui social: "Logico che si aspettino qualcosa di bello. A volte, è facile salire sul carro dei vincitori quando va tutto bene. Poi però ci sono pure i momenti così e io ne sono contento perché fanno capire che noi abbiamo le nostre difficoltà, siamo umani. Quando le gambe dicono no, è no. Non aveva senso prendere a quel punto 3 minuti invece di 4 e mezzo. Le critiche dai social spesso vengono da chi non ha idea di cosa sia fare il professionista. Stare davanti a una tv, bere una coca cola e mangiare i popcorn è facile. Il ciclismo vero è un’altra cosa".

Lo Squalo si concentra ora su una vittoria di tappa: "Già una sarebbe una buona cosa. C’è gente che sta davvero bene e si è preparata solo per il Tour. Io non mi sento malissimo, ma mi manca quel pizzico di esplosività che mi faccia passare strappi secchi e duri, che ti consenta di primeggiare. Questo fa capire che la fatica del Giro è rimasta. L’unico altro del Giro è Landa, che qui è su ottimi livelli. Gli altri o sono a casa, o stanno facendo un Tour diverso. Pensate a Ciccone, che è riuscito a prendere la maglia con una impresa, dopo un Giro non corso per la classifica".


ARTICOLI CORRELATI:

Muore Qabous, Giro dell'Oman cancellato
Muore Qabous, Giro dell'Oman cancellato
Giro d'Italia, wild card per tre squadre italiane
Giro d'Italia, wild card per tre squadre italiane
Cassani, tridente Nibali-Ganna-Viviani:
Cassani, tridente Nibali-Ganna-Viviani: "Enzo il nostro faro"
Pantani avrebbe 50 anni: la lettera dell'ex fidanzata
Pantani avrebbe 50 anni: la lettera dell'ex fidanzata
Vincenzo Nibali scalpita: il suo messaggio
Vincenzo Nibali scalpita: il suo messaggio
Fabio Aru punta sul Tour de France
Fabio Aru punta sul Tour de France
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon