L'Astana dice no a Fabio Aru e a Vincenzo Nibali

"La nostra politica è cambiata", spiega il manager della squadra kazaka Dmitry Fofonov.

1 Dicembre 2020

Fabio Aru ci ha provato ma non tornerà all'Astana. Gli anni d'oro con la maglia della squadra kazaka, la stessa per tre anni di Vincenzo Nibali, sono destinati a rimanere un ricordo per lo scalatore sardo, ma anche per lo squalo. Lo ha spiegato il manager Dmitry Fofonov in un’intervista rilasciata al sito specializzato francese velo-club.

"Aru è rivolto a noi e ho parlato personalmente con lui. Abbiamo sempre avuto un rapporto rispettoso. Mi ha detto che aveva acquisito esperienza alla UAE Team Emirates: sa di aver commesso degli errori e gli sarebbe piaciuto ritrovare la nostra atmosfera familiare se ce ne fosse stata l’opportunità. Per noi è stata una decisione umanamente complicata, ma non abbiamo potuto dare seguito alla sua richiesta".

"La politica della squadra è cambiata dopo la partenza di Vincenzo Nibali e quella dello stesso Fabio. Ora ci stiamo concentrando principalmente sullo sviluppo di giovani talenti con i quali pianifichiamo per il futuro. Come nel caso di Fabio e Miguel. Fabio è venuto da noi dai dilettanti, ed è diventato professionista e un leader. La stessa cosa è successa con Lopez", ha concluso.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesTim Merlier ha lasciato il Giro d'Italia
Tim Merlier ha lasciato il Giro d'Italia
©Getty ImagesVincenzo Nibali cambia squadra: l'indiscrezione
Vincenzo Nibali cambia squadra: l'indiscrezione
©Getty ImagesGiro d'Italia: finalmente Peter Sagan. Bernal sempre in rosa
Giro d'Italia: finalmente Peter Sagan. Bernal sempre in rosa
 
Adriano Galliani le tenta tutte per la A: le foto
Alisson fa gol di testa! Le foto
Juventus-Inter 3-2, le foto
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto