Filippo Ganna, arriva il paragone più impegnativo

"A me ricorda Indurain" assicura uno che di campioni se ne intende: Roberto Amadio.

Roberto Amadio è uno che di campioni se ne intende. Chi può ricordare Filippo Ganna, gli chiede la Gazzetta dello Sport. "Indurain, sicuramente – sostiene -. Non lo dico per mettergli pressione, sia chiaro, è giusto che Filippo faccia la sua strada con calma. Ma ha un motore talmente potente che sarebbe un peccato non andare a vedere fino a dove può arrivare".

“Ciò che sta facendo in questi giorni mi fa pensare che possa puntare a un Giro d'Italia o un Tour de France. Ci vorranno due o tre anni, per alleggerire quel fisico da granatiere. E’ nella squadra giusta per farlo” aggiunge il team manager della Liquigas ai tempi di Nibali, Basso, Sagan e Viviani.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMathieu van der Poel ha vinto la Strade Bianche
Mathieu van der Poel ha vinto la Strade Bianche
©Getty ImagesStrade Bianche donne a Chantal van Den Broek-Blaak
Strade Bianche donne a Chantal van Den Broek-Blaak
©Getty ImagesStrade Bianche, la carica dei 175
Strade Bianche, la carica dei 175
 
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto