Davide Rebellin, il messaggio del fratello Carlo

"Se n'è andato facendo ciò che amava" ha detto.

1 Dicembre 2022

Il messaggio di Carlo Rebellin

Il giorno dopo la tragedia di Davide Rebellin, il fratello Carlo ha raccontato i drammatici momenti vissuti nella giornata di mercoledì 30 novembre, al 'Corriere del Veneto'.

"Ho provato a telefonargli ma lui non rispondeva, ero preoccupato. Ho chiamato i Carabinieri e poi sono corso sul posto. Quando sono arrivato il suo corpo era a terra, coperto. C'era la sua bici: anche se completamente distrutta l'ho riconosciuta subito" ha spiegato Carlo Rebellin.

"Se n’è andato facendo quello che più amava, andando in bicicletta" ha proseguito.

"Dopo il ritiro, non aveva perso la passione per la bicicletta: non riusciva a starle lontano, era il suo grande amore. E così anche questa mattina, intorno alle 9.30, è partito di buon’ora per il suo solito allenamento: tre o quattro ore di pedalate, prima di tornare a casa. Mi aveva chiesto di andare con lui ma, per un imprevisto, ho dovuto rinunciare" ha continuato il fratello Carlo.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesCiclismo in lutto, addio a Luciano Armani: batté Merckx in una tappa al Tour
Ciclismo in lutto, addio a Luciano Armani: batté Merckx in una tappa al Tour
©Getty ImagesMilano-Sanremo, la 'Classicissima' cambia parte del percorso tradizionale
Milano-Sanremo, la 'Classicissima' cambia parte del percorso tradizionale
©Getty ImagesJonathan Milan insaziabile: leader in Arabia Saudita
Jonathan Milan insaziabile: leader in Arabia Saudita
 
La grande grinta di Cristiano Ronaldo fa impazzire i suoi tifosi: le foto
Milan: la top 10 delle cessioni record. La classifica in foto
Chelsea: la top 10 degli acquisti record. La classifica in foto
Cristiano Ronaldo: 10 record che (forse) non conoscevi