Coronavirus, allerta per Milano-Sanremo e Giro

Il direttore ciclismo di Rcs Sport Vegni avverte: "Non esiste un piano B".

24 Febbraio 2020

L'epidemia di Coronavirus rischia di influire pesantemente sul calendario del ciclismo italiano. Mauro Vegni, direttore di Rcs Sport, che organizza la Milano-Sanremo e il Giro d’Italia, parla della prima classica della stagione: "Non abbiamo comunicazioni in merito e seguiamo l’evolversi della situazione. La data è ancora lontana, ma è chiaro che se il blocco dovesse protrarsi, non esisterebbe un piano B e la Sanremo sarebbe cancellata. Ovviamente la nostra è una preoccupazione rivolta ai concittadini italiani e che va a oltre lo sport. Monitoriamo anche la situazione della Tirreno-Adriatico (11-17 marzo)", sono le parole alla Gazzetta dello Spot.

Per quanto riguarda il Giro d'Italia: "Quanto al Giro (9-31 maggio), spero che a maggio tutto sia tornato alla normalità, perché altrimenti vorrebbe dire che saremmo in presenza di un evento eccezionale”.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesBauke Mollema ha vinto il trofeo Laigueglia
Bauke Mollema ha vinto il trofeo Laigueglia
©Getty ImagesVincenzo Nibali lancia la sfida a Laigueglia
Vincenzo Nibali lancia la sfida a Laigueglia
©Getty ImagesTadej Pogacar e UAE Team Emirates si promettono il futuro
Tadej Pogacar e UAE Team Emirates si promettono il futuro
 
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby