Aru, è stato un virus intestinale

Il sardo è stato sottoposto a ulteriori e approfonditi esami.

Ulteriori e approfonditi esami hanno mostrato che Fabio Aru è stato colpito da un virus durante la Vuelta a Espana. L’infezione ha profondamente influenzato la sua performance durante la corsa, fino al ritiro nella 13esima tappa.

Jeroen Swart, team medical director: “Durante la Vuelta Espana, e successivamente al ritiro di Fabio Aru, la squadra ha continuato ad effettuare accertamenti per comprendere le cause del danno muscolare evidenziato dai primi esami del sangue e il correlato affaticamento, con ovvie conseguenze sulla performance del corridore. Gli esami ematici, effettuati prima del suo ritiro e refertati solamente nelle ultime 24 ore, hanno dimostrato che Fabio ha contratto una infezione da Citomegalovirus, causa di profondo affaticamento. Il nostro staff medico sta lavorando a stretto contatto con Fabio per garantire un recupero ottimale”.

fabio aru

ARTICOLI CORRELATI:

Dario Silva:
Dario Silva: "Pantani sempre nel mio cuore"
Nibali:
Nibali: "Mondiale spostato? Male"
Cancellara:
Cancellara: "Nibali può vincere ancora"
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena