Altra tragedia nel ciclismo: morto Tate Meintjes

Aveva solo 19 anni: si è scontrato con un'automobile mentre visionava il percorso della prima tappa a cronometro del Redlands Bicycle Classic.

13 Marzo 2019

Un'altra tragedia ha colpito il ciclismo statunitense dopo il suicidio della pistard Kelly Catlin. Tate Meintjes, 19 anni, è stato dichiarato morto dall'ospedale universitario di Loma Linda, dove era stato ricoverato dopo essere stato investito da un'automobile mentre visionava il percorso della prima tappa a cronometro del Redlands Bicycle Classic.

Meintjes, che correva per il Team California, era con un gruppo di corridori sulla discesa del Sand Canyon Road, poco distante da Redlands, nel sud della California, quando si è scontrato con un veicolo, riportando gravi lesioni.

Un medico che stava andando in bicicletta nei pressi dell'incidente lo ha immediatamente soccorso prima che fosse trasportato in ospedale. Meintjes, nativo di Reno, nel Nevada, aveva iniziato a gareggiare inmountain bike nel 2013, eccellendo tra gli juniores e vincendo la gara Pro XCT nella categoria 17-18 anni a Fontana, nel 2017, e terminando terze nella Pro XCT a Bonelli. I suoi risultati avevano attirato l'attenzione di USA Cycling, che lo aveva mandato nella Canada Cup nello stesso anno.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesTadej Pogacar e UAE Team Emirates si promettono il futuro
Tadej Pogacar e UAE Team Emirates si promettono il futuro
©Getty ImagesDavide Ballerini dà spettacolo in Belgio:
Davide Ballerini dà spettacolo in Belgio: "E' un sogno"
©Getty ImagesUAE Tour, primo trionfo per Pogacar
UAE Tour, primo trionfo per Pogacar
 
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle