United-Pogba, Conte ironizza

8 Agosto 2016

Antonio Conte conosce molto bene Paul Pogba per averlo allenato nella sua vincente esperienza sulla panchina della Juventus. Nonostante abbia potuto apprezzare in prima persona i lampi di genio del classe '93, il nuovo tecnico del Chelsea ha giudicato esagerata la somma di oltre 100 milioni di euro sborsata dal Manchester United di Josè Mourinho per aggiudicarsi il centrocampista transalpino. 

Con un pizzico di ironia l'ex ct ha parlato al 'The Sun': "Quando ero piccolo giocavo per il club di mio padre Cosimino, la Juventina Lecce, lui era il proprietario, l'allenatore, il magazziniere, faceva tutto. A 13 anni, il Lecce mi ha comprato, insieme a uno dei miei compagni di squadra. Siamo stati pagati con otto palloni, tre perfino sgonfi. Ma erano costosi e hanno aggiunto anche 200mila lire", le sue parole. 

E ancora: "Devo ringraziare soprattutto mio padre perché era molto duro, soprattutto con me. Spesso mi urlava contro, mentre con gli altri bambini no. Gli chiedevo perché, ma oggi ho capito".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Juventus - Milan e gli incroci di mercato: non solo Donnarumma
Juventus - Milan e gli incroci di mercato: non solo Donnarumma
©Fiorentina, nuova suggestione per la panchina
Fiorentina, nuova suggestione per la panchina
©Mercato Milan: anche il Bayern su Lucas Vazquez
Mercato Milan: anche il Bayern su Lucas Vazquez
 
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto