Ribaltone Genoa, c'è Thiago Motta

Scelto il tecnico che sostituirà Andreazzoli: l'italo-brasiliano è già in città.

Né Francesco Guidolin, né Massimo Carrera, ma un amato ex come Thiago Motta. Il presidente del Genoa Enrico Preziosi ha scelto il nome dell'allenatore che sostituirà Aurelio Andreazzoli, prossimo all'esonero dopo il tracollo subito in casa del Parma.

Dopo aver sognato Rino Gattuso, che ha però rifiutato la proposta del Grifone, Preziosi sembrava aver scelto Carrera, ma alla fine all'ex tecnico dello Spartak Mosca è stato preferito l'italo-brasiliano, che nel Genoa ha giocato nella stagione 2008-2009 e che come allenatore vanta solo l'esperienza nell'Under 19 del Paris Saint-Germain.

Motta si trova già in Italia perché ha seguito una lezione del corso di Coverciano che sta frequentando, non essendo ancora in possesso del patentino per allenare in A dovrà essere affiancato da un altro allenatore, probabilmente uno tra Luca Chiappino della Primavera o Roberto Murgita dell'Under 17.

"Non vedo l'ora di cominciare" le prime parole di Motta, che esordirà sabato nella sfida salvezza casalinga contro il Brescia.

ARTICOLI CORRELATI:

Reina:
Reina: "Non mi sentivo realizzato al Milan"
Napoli, Giuntoli contro il maxi-mercato
Napoli, Giuntoli contro il maxi-mercato
Inter: Bastoni, rinnovo anti City
Inter: Bastoni, rinnovo anti City
 
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina