Prandelli: "Tornare alla Fiorentina un rischio"

L'ex ct: "Sono tifoso viola. Non volevo andare via ma.."

10 Aprile 2017

Ai microfoni di Radio Rai, Cesare Prandelli ha parlato di passato, presente e futuro.

L'ex ct della Nazionale, reduce dalla negativa esperienza in Spagna con il Valencia si è soffermato sull'imminente sfida di Champions League fra Juventus e Barcellona: "I blaugrana proveranno a conquistare la metà campo, la squadra di Allegri dovrà quindi essere in grado di contrastare da subito e attaccare la profondità. Le grandi squadre vanno fatte correre".

A fine stagione scatterà un domino di panchine in Serie A che coinvolgerà tante big. "Se tornerei alla Roma? E' una risposta scontata, tutti vorrebbero allenare i giallorossi". Infine sulla Fiorentina: "Qualche anno fa non sarei andato via, ma per mille motivi diversi accettai la sfida della Nazionale. In questo momento la società pensa a tecnici diversi. Amo Firenze e sono un tifoso Viola. Sarebbe un grande rischio, ma nella vita a volte bisogna anche rischiare”.
 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©MenzophotoAnche la Lucchese cambia tecnico
Anche la Lucchese cambia tecnico
©Getty ImagesAnsia Milan, si complica il rinnovo di un big
Ansia Milan, si complica il rinnovo di un big
©Getty ImagesHysaj sempre più vicino al Milan
Hysaj sempre più vicino al Milan
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto