Monchi: "Strootman? Decisione consensuale"

"Non l'abbiamo obbligato a partire": così il ds della Roma sulla cessione del centrocampista all'Olympique Marsiglia.

La cessione di Kevin Strootman, approdato all’Olympique Marsiglia di Rudi Garcia, ha scosso l’ambiente della Roma. Se infatti mister Di Francesco ha provato a dissimulare lo sconcerto parlando dell’abbondanza dei centrocampisti in rosa, i tifosi, che avevano nell’olandese uno dei propri beniamini, non l’hanno presa bene. A far aumentare la tensione sono poi giunte le parole del centrocampista e quel “Mi hanno venduto” che ha fatto ricadere sulla società le responsabilità della decisione.

Il ds Monchi ha risposto al centrocampista prima della partita contro l’Atalanta, parlando ai microfoni di ‘Sky Sport’: "Strootman è un giocatore forte, che ha giocato tante partite anche lo scorso anno, ma questa è stata una decisione presa tutti insieme, giocatori, società e allenatore. Non voglio entrare nella questione tecnico-tattica-economica: chi va via è anche perché vuole, nessuno mette una pistola alla testa dicendo di andare via".

ARTICOLI CORRELATI:

Paolo Tramezzani ritrova una panchina
Paolo Tramezzani ritrova una panchina
Nuova carriera per Gonzalo Rodriguez
Nuova carriera per Gonzalo Rodriguez
Atletico Madrid, Simeone perde un riferimento
Atletico Madrid, Simeone perde un riferimento
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena