Milan, il separato in casa Rade Krunic aspetta il Fenerbahce

30 anni, il bosniaco è stato protagonista nell’anno dello Scudetto

L’avventura di Krunic con la casacca del Milan è giunta al capolinea. Arrivato a Milanello nell’estate del 2019, il centrocampista bosniaco è sempre stato, fino ad oggi, uno dei fedelissimi di Pioli. Nell’anno dello Scudetto, stagione 2020/21, è stato un tassello decisamente importante, come confermano le 35 presenze totali. Tuttavia, ora, è completamente fuori dal progetto rossonero.

La conferma è stata data dallo stesso Pioli (“La realtà è che in questo momento è meglio, per lui e per noi, che lui stia cercando un’altra squadra”). Ora si attende solo che Krunic faccia le valigie e lasci definitivamente il Diavolo. Dopo l’infortunio, di fatto, non è riuscito più a dare continuità di rendimento alle sue prestazioni, perdendo il posto a favore di Musah e/o Adli.

Il Fenerbahce pare la squadra giusta per Krunic. Il club turco avrebbe messo sul piatto un’offerta pari a quattro milioni di euro più bonus. Furlani, amministratore delegato del Milan, ne vorrebbe almeno sei. Da ricordare che il contratto di Krunic con il Milan scade al termine della prossima stagione agonistica, anche se, al momento, è un separato in casa al Diavolo.

Articoli correlati

P