Inter ko, Simone Inzaghi parla del possibile esonero. Grana Lukaku

Il tecnico nerazzurro ha parlato dopo il ko con la Roma

1 Ottobre 2022

Il tecnico dell'Inter Simone Inzaghi ha parlato dopo il ko con la Roma

La pesante sconfitta interna dell'Inter contro la Roma getta un'ombra sulla panchina di Simone Inzaghi. Queste le parole del mister piacentino dopo il ko: "L'esonero? Piazza difficile, ma con tifosi straordinari. Ogni settimana siamo a rischio, ma ho avuto una grande risposta dalla squadra. Dobbiamo lavorare di più sugli episodi, al primo abbiamo preso gol da Dybala e al secondo siamo stati lenti", ha detto a Dazn.

L'Inter è alla terza sconfitta in quattro partite: "Preoccupato? Assolutamente sì, ero più preoccupato dopo la partita di Udine, però i punti sono gli stessi. È una sconfitta che fa male, nel nostro stadio, dopo una partita a parere mio: la migliore delle otto disputate, ma in questo momento non basta perché siamo usciti sconfitti 2-1 contro una diretta concorrente".

Come se non bastasse, ci sono problemi anche per Lukaku: "Recupererà per il Sassuolo? C'è qualche speranza, ma non sono fiducioso. Ha avuto un rallentamento, noi pensavamo di inserirlo in gruppo come fatto con Calhanoglu, purtroppo è stato fatto un esame e non è ancora potuto rientrare in gruppo. Sta lavorando con i fisioterapisti e i dottori, è un'assenza che pesa, però è il calcio: abbiamo fuori lui, Brozovic e Gagliardini, siamo pochi con tante partite".

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesParma: Pederzoli risponde ai tifosi furenti e spiega il mercato
Parma: Pederzoli risponde ai tifosi furenti e spiega il mercato
©Getty ImagesBrekalo spiega perché non è rimasto al Torino
Brekalo spiega perché non è rimasto al Torino
©Getty ImagesTorino, Berisha verso l'addio immediato: nuova pista
Torino, Berisha verso l'addio immediato: nuova pista
 
Milan: la top 10 delle cessioni record. La classifica in foto
Chelsea: la top 10 degli acquisti record. La classifica in foto
Cristiano Ronaldo: 10 record che (forse) non conoscevi
Chi ha segnato più triplette nella storia della Champions League? La classifica