Il Real Madrid si consola con due ritorni

Perez riporta alla base l'attaccante Mariano Diaz, mentre Xabi Alonso inizia la carriera di allenatore nel settore giovanile.

Al termine di un’estate che passerà alla storia per due addii eccellenti, quello di Zinedine Zidane e quello di Cristiano Ronaldo (non indipendenti l’uno dall’altro…), il Real Madrid ha deciso di chiudere il mercato, che l’ha visto almeno riuscire a trattenere Modric, riportando alla base l’attaccante Mariano Diaz, prodotto del vivaio ceduto al Lione e ora ricomprato per 22 milioni più bonus e soffiato in extremis al Siviglia.

Non un colpo da copertina, certo, ma i tifosi possono sorridere anche per la notizia del ritorno di Xabi Alonso: secondo quanto riportato da diversi media spagnoli, infatti, il centrocampista basco che ha militato nel Real tra il 2009 e il 2014 prima di andare a chiudere la carriera al Bayern Monaco sta per cominciare la carriera di allenatore nel settore giovanile dei blancos. La sua prima squadra sarà l’Infantil A’, equivalente dell’Under 15 italiana. Perez si augura che a breve Xabi possa ripercorrere le orme di Zidane…

ARTICOLI CORRELATI:

Inter, affare Martinez: più vicino lo scambio con il Barcellona
Inter, affare Martinez: più vicino lo scambio con il Barcellona
Inter, affare Martinez: più vicino lo scambio con il Barcellona
Inter, affare Martinez: più vicino lo scambio con il Barcellona
Arthur, ancora un no secco alla Juventus
Arthur, ancora un no secco alla Juventus
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag