Genoa ko, per Alexander Blessin la normalità è lontana

Amara confessione del tecnico del Grifone, sconfitto in casa dal Cittadella: l'esonero sembra sempre più vicino.

4 Dicembre 2022

Un'altra sconfitta, che rende il suo futuro sempre più in bilico.

Alexander Blessin non si sente al sicuro sulla panchina del Genoa, ancora una volta sconfitto a Marassi dove domenica si è imposto il Cittadella. E, ai microfoni di 'Sky Sport', il tecnico del Grifone ha ammesso i problemi che sta attraversando la sua squadra. E anche il fatto che i piani stiano andando in maniera profondamente diversa dalle sue aspettative.

"Normalmente io penso di poter vincere la partita di oggi, e in futuro farlo nella prossima contro il Südtirol. Poi farlo anche in quella dopo con l'Ascoli - ha sottolineato Blessin -. La normalità sarebbe questa, vincere e ancora vincere. Volevamo farlo già oggi, per tornare sulla strada giusta. Purtroppo, però, non è andata così".

"Ora come ora, come è ovvio che sia, le sensazioni non sono buone", ha invece dichiarato Blessin sul suo futuro alla guida del Genoa. Intanto l'emittente ligure 'Primocanale' parla di un esonero sempre più vicino, con il possibile arrivo di Alberto Gilardino al posto del tecnico tedesco.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesZaniolo ufficializza l'addio: tutte le cifre, quanto incassa la Roma
Zaniolo ufficializza l'addio: tutte le cifre, quanto incassa la Roma
©Getty ImagesDa superstar a riserva: futuro incerto per Rafael Leao
Da superstar a riserva: futuro incerto per Rafael Leao
©Getty ImagesNicolò Zaniolo vola in Turchia: giocherà con Mauro Icardi
Nicolò Zaniolo vola in Turchia: giocherà con Mauro Icardi
 
I difensori che hanno segnato più gol nella storia del calcio: la classifica in foto
I calciatori che hanno segnato più gol di testa nel XXI secolo: la classifica in foto
Federico Baschirotto, il calciatore che sembra Hulk. Le foto
Grande festa per il Barcellona: le foto