Edin Dzeko, Antonio Conte sbotta

Il possibile scambio di mercato con la Roma al centro della conferenza stampa.

Antonio Conte ha parlato del possibile scambio Dzeko-Sanchez

Inter e Roma, non è un mistero, stanno trattando lo scmabio Dzeko-Sanchez. Se n'è parlato anche nella conferenza stampa di Antonio Conte, che ha voluto mettere in chiaro le cose.

"Innanzitutto devo dire che non ho chiesto nulla alla società. Io ho sempre detto che questi sono i giocatori che ci sono e ci saranno fino alla fine del campionato, ma mi piace il fatto che ogni volta sembra un capriccio mio. Quest'anno ho influito poco su tutte le situazioni. Di Dzeko non parlo perché è della Roma, ho rispetto per lui e il suo club e soprattutto i miei giocatori. La situazione è chiara, i giocatori rimarranno questi a meno che qualcuno non chieda di andare via. Se ci sono situazioni che possono essere affrontate senza esborso economico lo si farà, altrimenti non vedo cambiamenti. Inutile sollevare fumo e creare instabilità. Noi dobbiamo lavorare e stare zitti. Abbiamo accettato tutti i tipi di situazione che stanno arrivando, non trovo giusto che ci siano situazioni che possano minare la concentrazione della squadra. Io sono il primo a non volere queste distrazioni".

"La squalifica per un turno di Ibrahimovic e Lukaku? Non lo so e nemmeno mi interessa. Il mio compito è fare l'allenatore. Romelu era in diffida ed è stato squalificato".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMilan - Donnarumma: rebus rinnovo, c'è una novità
Milan - Donnarumma: rebus rinnovo, c'è una novità
©Getty ImagesMilan e Napoli pronte a sfidarsi per il parametro zero
Milan e Napoli pronte a sfidarsi per il parametro zero
©Getty ImagesMilan: Donnarumma in bilico, contatti per il sostituto
Milan: Donnarumma in bilico, contatti per il sostituto
 
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto