De Laurentiis mette pressione a Higuain

20 Luglio 2016

Aurelio De Laurentiis torna a mettere pressione su Gonzalo Higuain dopo l'assalto della Juventus, per ora fallito, nei confronti del Pipita.

"Se la Juventus dovesse tornare alla carica, serve il consenso di Higuain. Io non ho mai parlato con il giocatore - ha spiegato in conferenza stampa a Dimaro -. L’unica proposta l’ho ricevuta dal presidente dell’Atletico un mese fa e gli ho detto che non si poteva fare. Mi offriva 60 milioni di euro più due-tre giocatori e io gli ho detto di no. Tradimento al Napoli? Sarebbe tradimento a se stesso più che altro. Non si va sotto la curva del Napoli e poi si va via così e i tifosi. Sono sereno, il Napoli è arrivato secondo anche senza di lui”.

Le differenze con Cavani: "Edinson non andava d’accordo con me e non ne conosco i motivi. Cavani, poi, ha avuto un cambio di procuratore e adesso è rappresentato dal fratello. Higuain e il suo staff hanno studiato bene il contratto”.

Se incasserà i 94 milioni: "Un vero imprenditore deve riuscire a fare senza Higuain. Reinvestire la clausola può essere pericoloso. Come mai questa cifra? Mi sono protetto. La clausola ha una scadenza? E' un fatto nostro, sul quale posso anche non rispondere...".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Juventus, annuncio di Andrea Agnelli su Cristiano Ronaldo e Andrea Pirlo
Juventus, annuncio di Andrea Agnelli su Cristiano Ronaldo e Andrea Pirlo
©Zamparini, nuovo retroscena su Paulo Dybala
Zamparini, nuovo retroscena su Paulo Dybala
©Il Bayern prende la palla al balzo con Klopp
Il Bayern prende la palla al balzo con Klopp
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala