Caso Modric, l'Inter contrattacca

Il club nerazzurro si difende dopo la denuncia del Real Madrid per comportamento irregolare: "Non abbiamo mai avuto contatti diretti con il giocatore".

Danno e beffa per l’Inter che, rimasta delusa nella difficile corsa a Luka Modric, trattenuto dal Real Madrid, deve ora difendersi dalle accuse provenienti dal club campione d’Europa, che ha fatto arrivare alla Fifa una lettera nella quale ha denunciato il comportamento scorretto dei nerazzurri, rei, secondo il Real, di aver contattato Modric senza l’autorizzazione della società fuori dai tempi consentiti dal regolamento, ovvero sei mesi prima della scadenza del contratto, fissata al momento al 30 giugno 2020.

Dopo aver lanciato la clamorosa notizia nella notte di giovedì, la stampa spagnola ha confermato tutto nel pomeriggio successivo. La replica dell’Inter non si è fatta attendere: “Non abbiamo mai avuto contatti diretti con il giocatore” fanno sapere dal club nerazzurro, che il 14 agosto ha ricevuto dalla Fifa la notifica della denuncia del Real.

Piero Ausilio

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus: imminente l'annuncio del rinnovo di Buffon
Juventus: imminente l'annuncio del rinnovo di Buffon
Juventus: imminente l'annuncio del rinnovo di Buffon
Juventus: imminente l'annuncio del rinnovo di Buffon
Icardi-Psg, Wanda Nara esulta
Icardi-Psg, Wanda Nara esulta
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena