Brescia: ufficiale l'esonero di Filippo Inzaghi, scelto il sostituto

Il presidente Cellino ha deciso di interrompere il rapporto con l'allenatore piacentino.

23 Marzo 2022

Il presidente del Brescia Cellino ha deciso di interrompere il rapporto con l'allenatore Filippo Inzaghi

Filippo Inzaghi non è più l'allenatore del Brescia: il club lombardo in una nota ha reso ufficiale l'esonero del tecnico piacentino dopo le ultime quattro partite del campionato di Serie B senza vittoria.

"Brescia Calcio comunica di aver sollevato dall'incarico di tecnico della Prima Squadra Filippo Inzaghi. Il Club ringrazia l'allenatore piacentino per il lavoro svolto rivolgendogli un sincero in bocca al lupo per il prosieguo della carriera", è il comunicato delle Rondinelle.

Da tempo il presidente del club lombardo, Massimo Cellino, era in rotta con Inzaghi. Al suo posto già scelto il sostituto, Eugenio Corini, che ha già diretto l'allenamento di mercoledì.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesDa superstar a riserva: futuro incerto per Rafael Leao
Da superstar a riserva: futuro incerto per Rafael Leao
©Getty ImagesNicolò Zaniolo vola in Turchia: giocherà con Mauro Icardi
Nicolò Zaniolo vola in Turchia: giocherà con Mauro Icardi
©Getty ImagesPep Clotet esonerato dal Brescia: è la seconda volta in un mese e mezzo
Pep Clotet esonerato dal Brescia: è la seconda volta in un mese e mezzo
 
I difensori che hanno segnato più gol nella storia del calcio: la classifica in foto
I calciatori che hanno segnato più gol di testa nel XXI secolo: la classifica in foto
Federico Baschirotto, il calciatore che sembra Hulk. Le foto
Grande festa per il Barcellona: le foto