Zenga: “Spero che Handanovic batta il mio record”

"Non mi sorprende voglia restare a vita: se sei all'Inter dove vuoi andare?".

14 Ottobre 2017

Ai microfoni di Radio Sportiva Walter Zenga ha fatto le carte all'imminente derby di Milano.

“Una gara così dopo poche giornate è un'occasione più unica che rara per l'Inter per confermare quanto fatto, di aver creato una squadra compatta, unita e che fa punti”.

“Il Milan rispetto all'Inter ha avuto meno tempo e cambiato molto. E' entrato in Europa League grazie a Donnarumma e Suso e quest'anno tra cambio di sistema e chi gli ha preso le misure non questi due non sono stati utilizzati altrettanto o non sono stati decisivi allo stesso modo. Suso è da tenere d'occhio domani”.

“Inter da scudetto? Si è basata su tre punti fondamentali: squadra compatta, che ha ritrovato entusiasmo e solidità difensiva. Considerando che doveva ricostruire dopo la pessima stagione scorsa è ripartita dalla certezza Handanovic e i tre davanti: senza le coppe puoi usare una rosa contenuta e non hai bisogno di stravolgere la rosa sul mercato. Mettere il Milan a 10 punti, togliersi di torno una squadra come i rossoneri sarebbe fondamentale sennò si riaprono tante discussioni”.

“Handanovic? Non mi sorprende voglia restare a vita: se sei all'Inter dove vuoi andare? Se giochi in un top club come quello nerazzurro, la Juventus o il Milan e dici che te ne vuoi andare… Ad Handanovic auguro di giocare fino a 40 anni e magari anche di battermi nella classifica dei portieri con maggiori presenze all'Inter: non sono geloso, è un bene per l'Inter”.

“E' un'occasione chiave, l'Inter non ha esaltato onestamente, non si può dire che giochiamo un calcio esaltante ma il lavoro di Spalletti è buono: mettendo sù una squadra solida, con delle basi, ha creato entusiasmo, cosa che manca al Milan. I risultati aiutano a lavorare bene, se i nerazzurri perdono non gli cambia niente, al Milan sì”.

“Napoli? Perso Milik hanno questa settimana cruciale tra Roma, Manchester City e l'Inter. L'ho detto prima dell'inizio del campionato che era candidato per lo scudetto assieme alla Juve: ovviamente in questo momento non mettere il Napoli al top sarebbe disumano”.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesZlatan Ibrahimovic - Sanremo: Amadeus può escluderlo
Zlatan Ibrahimovic - Sanremo: Amadeus può escluderlo
©Getty ImagesScontro Ibrahimovic - Lukaku: cosa succede ora secondo Graziano Cesari
Scontro Ibrahimovic - Lukaku: cosa succede ora secondo Graziano Cesari
©Getty ImagesMiralem Pjanic flop: sotto accusa a Barcellona
Miralem Pjanic flop: sotto accusa a Barcellona
 
Ibrahimovic-Lukaku, testa a testa furioso: le foto
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle