Wenger: "Giocato spesso contro dopati"

Il ‘j’accuse’ del tecnico dell’Arsenal: “In 30 anni io non ho mai dato niente ai miei calciatori”.

12 Novembre 2015

Sarà stata la controversa vicenda russa a dare il là per lo sfogo di Arsene Wenger.

L’allenatore dell’Arsenal ha lanciato un ‘j’accuse’ contro le squadra che ricorrono al doping per aumentare le prestazioni dei propri tesserati. E secondo il tecnico francese sarebbero tante, e tante avrebbero affrontato proprio i ‘Gunners’ in questi anni.

“Cerco di essere fedele ai valori che credo importanti nella vita e di trasmetterli agli altri. In 30 anni di carriera da allenatore non ho mai dato niente ai miei giocatori per migliorarne le prestazioni e sono fiero di questo. Ma ho dovuto affrontare molte squadre che non la pensavano allo stesso modo”, ha accusato attraverso le pagine de L’Equipe.

Wenger in particolare, senza entrare nei dettagli, ha fatto riferimento alla sconfitta in Champions League (a settembre) contro i croati della Dinamo Zagabria, in seguito alla quale il centrocampista naturalizzato macedone Arijan Ademi è risultato positivo: "Se non giochi al meglio e i tuoi avversari sono dopati, beh, diventa difficile. La bellezza dello sport è che tutti vogliono vincere ma solo uno ci riesce. Purtroppo, però, viviamo in un'epoca in cui glorifichiamo chi vince senza guardare ai mezzi o ai metodi. E dieci anni dopo scopriamo che tizio ha barato mentre in tutto quel tempo chi è arrivato secondo soffre, senza aver alcun riconoscimento".

©

NOTIZIE EURO2020:

©Getty ImagesEuro2020, prima gioia per Ucraina e Shevchenko
Euro2020, prima gioia per Ucraina e Shevchenko
©Getty ImagesEuro2020, Simon Kjaer torna in campo per Christian Eriksen
Euro2020, Simon Kjaer torna in campo per Christian Eriksen
©Getty ImagesEuro2020, Manuel Locatelli:
Euro2020, Manuel Locatelli: "Sono orgoglioso"
©Getty ImagesEuro2020, Roberto Mancini e la dedica a chi soffre
Euro2020, Roberto Mancini e la dedica a chi soffre
©Getty ImagesEuro2020, la notte magica di Locatelli: 3-0
Euro2020, la notte magica di Locatelli: 3-0
©Getty ImagesEuro2020, Giorgio Chiellini dalla gioia alla doppia delusione
Euro2020, Giorgio Chiellini dalla gioia alla doppia delusione
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle