Viola: "Abbiamo imparato dall'anno scorso, e ora..."

Il regista del Benevento punta altissimo: "Sono rimasto per la serie A".

Nicolas Viola, regista del Benevento, in un'intervista alla Gazzetta dello Sport punta altissimo: "Il primo posto è meritato, e abbiamo margini di miglioramento. Possiamo fare di più. L’anno scorso ci è mancata la compattezza, ma ora siamo sulla buona strada. E' un bel gruppo, abbiamo valori e siamo molto uniti.  In A ci devo tornare. Sono rimasto per questo".

"Questo Benevento ricorda più quello promosso in A nel 2017 o quello beffato in semifinale la stagione scorsa? E’ una via di mezzo. In estate la società ha fatto bene a non ripartire da zero, la programmazione è positiva".

Filippo Inzaghi: "Con lui ho un rapporto molto sincero. Se penso che da bambino avevo il suo poster in camera...".

Schiattarella ed Hetemaj: "Sono giocatori diversi, ma con entrambi mi trovo bene. Senza dimenticare Del Pinto. Quando Schiattarella recupererà dall'infortunio? Vedremo,  il campionato è lungo e c’è spazio per tutti, con tanti giocatori bravi c’è competizione positiva".

viola

ARTICOLI CORRELATI:

L'Inter batte il Ludogorets e si qualifica nel silenzio di San Siro
L'Inter batte il Ludogorets e si qualifica nel silenzio di San Siro
La Roma fa 1-1 con il Gent: Kluivert regala gli ottavi
La Roma fa 1-1 con il Gent: Kluivert regala gli ottavi
Coronavirus, l'agente di Udoh conferma
Coronavirus, l'agente di Udoh conferma
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium