Viareggio: la Juve c'è, l'Inter no

Finale a sorpresa alla 68esima edizione della Viareggio Cup. Le semifinali Palermo-Inter e Spezia-Juventus hanno infatti rispettato i pronostici solo a metà: accedono all’atto conclusivo i bianconeri di Fabio Grosso, non i nerazzurri di Stefano Vecchi.
 
Nella prima semifinale giocata a Viareggio i rosanero di Giovanni Bosi hanno sorpreso l’Inter con 3 gol nei primi 17’: Maddaloni e una doppietta di La Gumina orientano la sfida, diventata incandescente nella ripresa. Gyamfi e Correia la riaprono, ma il 2-3 non cambierà più: ben 5 gli espulsi, ma uno solo di questi è un giocatore, l'interista Sobacchi. Fuori i due allenatori e i rispettivi vice.
 
Nell’altra partita la Juve passa solo a rigori contro lo Spezia di Fabio Gallo al termine di 90’ spettacolari, giocati proprio al "Picco" di La Spezia: finisce 2-2 , i bianconeri rimontano con Lirola e Morselli il vantaggio siglato in apertura da Filipovic, prima che al 94' un colpo di tacco di Maggiore rinviasse il verdetto ai tiri dal dischetto.
 
Prevale la stanchezza: 6 errori su 12 rigori, alla prima sessione a oltranza Severin fa esultare Grosso. Finale mercoledì 30 a Viareggio alle 15.
 

ARTICOLI CORRELATI:

La Fiorentina piange Narciso Parigi
La Fiorentina piange Narciso Parigi
Semplici:
Semplici: "La sfortuna non c'entra"
Il Bologna vince il derby, Barrow decisivo
Il Bologna vince il derby, Barrow decisivo
Striscione choc su Zaniolo, Fonseca durissimo
Striscione choc su Zaniolo, Fonseca durissimo
Lecce, Saponara out: Liverani fa chiarezza
Lecce, Saponara out: Liverani fa chiarezza
Gattuso punta tutto su Insigne
Gattuso punta tutto su Insigne
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon