Ventura si sfoga: "Mi ero dimesso ma..."

L'ex della Nazionale: "Sono diventato il capro espiatorio".

28 Maggio 2018

L'Italia del neo tecnico Mancini è pronta al suo esordio. Nel frattempo, arrivano le verità di Ventura, l'allenatore che non ha portato l'Italia a Russia 2018: "E' una sconfitta che secondo me ha tanti colpevoli, non uno solo. Invece ci ho messo la faccia solo io in sala stampa e sono diventato il capro espiatorio di un sistema che non funzionava", le sue parole a Che Tempo Che Fa.

L'ex Ct racconta un retroscena legato alla sua avventura in azzurro: "Ho sbagliato a non dimettermi dopo la partita con Israele: dopo 10’ lo stadio fischiava e se i tifosi fischiano in una partita di qualificazione al Mondiale è evidente che qualcosa non va. Mi sono dimesso la partita dopo, contro la Macedonia. Ho detto ai dirigenti che non era possibile continuare, che era più giusto prendere qualcuno che portasse serenità ad una squadra con tanti giovani appena arrivati in Nazionale. Ma le dimissioni non sono state accettate". Ventura si è detto pronto a rimettersi in gioco.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesKouame manda un messaggio a Prandelli
Kouame manda un messaggio a Prandelli
©Getty ImagesDi Francesco pronto a rivoluzionare il Cagliari
Di Francesco pronto a rivoluzionare il Cagliari
©Getty ImagesMario Balotelli, altro problema: vittima di vandali
Mario Balotelli, altro problema: vittima di vandali
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina