Un rigore e il Crotone è in testa

La gioia al 95’ dello scorso turno è momentaneamente sopita in attesa della gara di sabato con lo Spezia: il Cagliari infatti è già chiamato a inseguire. Allo Scida il Crotone ospita la Virtus Lanciano nell’anticipo della 34esimo giornata di serie B, sorpassa gli isolani e si riprende la vetta.

Gli uomini di Juric ci provano nel primo tempo con un tiro a giro di Di Roberto, servito da Palladino, terminato alto. E poi con un tentativo di Capezzi dal limite, respinto da Cragno. Anche gli abruzzesi si fanno vedere in avanti, ma a entrambe le squadre manca l’ultimo guizzo.

Al 51’ l’episodio chiave: Budimir sguscia via in area con una pregevole azione personale e Rigione lo atterra. L’arbitro Pezzuto non ha dubbi e concede il rigore. Batte lo stesso Budimir e trasforma. Il croato sale a 14 gol in campionato. I pitagorici amministrano e all’83 sfiorano anche il raddoppio con un missile ad alta precisione di Capezzi, ma la Virtus Lanciano si salva grazie alla traversa.

Termina 1-0 e il Crotone si porta a 70 punti, +2 dal Cagliari. La Virtus Lanciano è 14esima a quota 39.

ARTICOLI CORRELATI:

Serie C: ecco tutte le gare rinviate
Serie C: ecco tutte le gare rinviate
C, Vicenza e Reggina allungano
C, Vicenza e Reggina allungano
Juventus-Inter, ipotesi altro stadio
Juventus-Inter, ipotesi altro stadio
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium