Thiago Motta dice la sua sull'arbitro

Il tecnico del Genoa commenta la rocambolesca sconfitta in casa della Juventus.

Il Genoa va solo a un passo dall’impresa di fermare la Juventus a Torino.

I rossoblù cadono su rigore al 95’, ma Thiago Motta incassa con stile il risultato e le decisioni del giovane arbitro Giua che a inizio ripresa ha espulso per doppia ammonizione.

"Mi rimane l'amarezza per il risultato, ma posso tornare a casa tranquillo perché ho visto una bella squadra e perché abbiamo fatto una grande partita" ha detto l'ex giocatore della Nazionale italiana a 'Sky Sport'.

Farà discutere l'arbitraggio del giovane Antonio Giua. Thiago Motta guarda oltre e pensa anche al proprio predecessore: “Non ho rivisto gli episodi, non giudico quello che ha fatto l'arbitro, ma posso dire che è stato severissimo con noi. Devo fare i complimenti ad Andreazzoli che ha fatto il suo lavoro qui. Oggi tocca a me, per me è un’opportunità, mi sento privilegiato di allenare una squadra come il Genoa. Voglio che la mia squadra giochi sempre come fatto oggi”.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Milan, numeri record per Rebic
Milan, numeri record per Rebic
Premier League, lo United sorprende il Chelsea
Premier League, lo United sorprende il Chelsea
Pioli spiega i
Pioli spiega i "casi" Ibrahimovic e Musacchio
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium