Tevez sta con Messi

Prosegue inarrestabile l’ondata di no alla "Leoexit", il proposito annunciato da Messi di dire addio alla nazionale argentina dopo la delusione dell’ennesima finale persa, quella di Coppa America contro il Cile.

Da Maradona agli altri campioni del mondo ’86, fino al presidente federale Macri, nessuno vuole credere a quest’eventualità, mentre spunta un altro difensore illustre.

Carlos Tevez è stato uno degli esclusi eccellenti dalle convocazioni del "Tata" Martino per la Copa e, si racconta, non sia legato a Messi da un’amicizia insperabile, eppure anche l’Apache spezza con decisione una lancia a favore della Pulce: “Mettiamoci nei suoi panni, è stanco ed è normale. Anche io lo sono stato in alcuni frangenti della mia storia con la Nazionale argentina – ha detto l’ex juventino a Tyc Sports - L’AFA è un caos assoluto. Diamogli tempo, è chiaro che la Nazionale ha bisogno del suo aiuto. Se ci sarà più organizzazione all’interno della Federazione, forse la Nazionale potrà nuovamente sedurlo e ci sarà la possibilità di un suo ritorno“.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Ciccio Graziani lancia un appello ai tedeschi
Ciccio Graziani lancia un appello ai tedeschi
Un altro lutto per il Real Madrid: addio a Goyo Benito
Un altro lutto per il Real Madrid: addio a Goyo Benito
Il Belgio la chiude qui: Bruges campione
Il Belgio la chiude qui: Bruges campione
 
Eleonora Boi, il fascino della giornalista
Michela Persico, la modella-giornalista
Zaira Nara e Wanda Nara: il derby della sensualità
Con Wanda Nara la vita è meno amara