Spalletti s'arrabbia e declassa De Rossi

28 Agosto 2016

La Roma completa una settimana da incubo accumulando altra rabbia: la rimonta subita a Cagliari costa il primato in classifica e fa arrabbiare mister Spalletti.

Pur con il sorriso sulle labbra, come quasi sempre, il tecnico toscano bacchetta i suoi per i due punti persi sull’Isola dovuti a un colpevole rilassamento:

“Non abbiamo raggiunto un equilibrio di continuità, in alcuni frangenti siamo troppo fragili – ha detto Spalletti a ‘Serie A Live’ su Premium Sport - Problema di testa? Sembra che manchiamo di personalità, nel momento più facile da gestire ci viene il braccino, non riusciamo a fare passaggi facili, gli avversari prendono coraggio e se sono bravi raggiungono l'obiettivo come oggi. Il Porto non deve essere una scusa, per chi si spegne a una sconfitta diventa difficile vedere obiettivi importanti, se non si reagisce si è già finito di giocare. Se non hai la personalità di fare le cose semplici, quelle difficili lo saranno ancora di più”.

E a conferma del blocco mentale, ecco che nel finale la squadra è tornata sotto, sfiorando la vittoria. E parte il mea culpa: “Lì abbiamo fatto le cose bene, sul 2-1 è difficile spiegare cosa è successo: abbiamo riconquistato 10 palle senza giocarcela sui a 5 metri di distanza. L'allenatore ha sicuramente più colpe”.

Al Sant’Elia la fascia di capitano è stata indossata da Alessandro Florenzi, pur con De Rossi in campo. Una scelta non casuale, e non temporanea, dopo la follia del numero 16 contro il Porto: “Abbiamo un’etica tra noi e Daniele è stato d’accordo nel rispettare il regolamento interno cui tutti devono attenersi – ha concluso Spalletti - Scelta momentanea? Dipende dalle sanzioni che verranno decise, per qualche partita sarà così, almeno fino a quando resterà squalificato”.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Milan, Pioli si fida della versione di Ibrahimovic
Milan, Pioli si fida della versione di Ibrahimovic
©Bayern Monaco, altro stop: solo 1-1 in casa con l'Union Berlino
Bayern Monaco, altro stop: solo 1-1 in casa con l'Union Berlino
©Follia Ibra, ma il Milan passa a Parma
Follia Ibra, ma il Milan passa a Parma
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto