Spal, primo pareggio: Cagliari in salvo

Emiliani avanti di due gol a venti dalla fine, ma la squadra di Maran la rimonta in tre minuti.

Quattro gol e tanto spettacolo nel secondo anticipo della dodicesima giornata di Serie A. Al “Mazza” Spal e Cagliari pareggiano per 2-2 facendo un piccolo passo avanti verso il proprio obiettivo, una salvezza tranquilla. All fine, però, a festeggiare sono solo i sardi, capaci di rimontare negli ultimi 15’ dallo 0-2. Primo pareggio per i ferraresi, dopo quattro vittorie e sette sconfitte.

Gara giocata su ritmi molto alti e subito sbloccata dalla Spal, trascinata dal solito, inesauribile Lazzari: suo il cross al 4’ per il colpo di testa di Petagna, che s’insacca complice anche una deviazione di Srna. I sardi accusano il colpo e solo una parata di Cragno, uno dei rossoblù chiamati in Nazionale da Mancini, evita il 2-0 ancora su Petagna. Via via la gara si riequilibra, il Cagliari entra in partita grazie agli spunti di Joao Pedro e sfiora il pareggio grazie a Pavoletti, altro convocato in azzurro.

Secondo tempo molto intenso, ma avaro di occasioni fino al 70’, quando la Spal sembra chiudere i conti con Antenucci, su altro assist di Lazzari. Qui però la squadra di Semplici tira i remi in barca troppo presto e viene raggiunta in tre minuti: al 28’ accorcia Pavoletti di testa su angolo di Srna e pareggia al 31’ con Ionita, su invito di Padoin.

Joao Pedro e Lazzari hanno il pallone del ko, ma il risultato non cambia più.
 

Spal-Cagliari

ARTICOLI CORRELATI:

Ibrahimovic segue l'allenamento dell'Hammarby
Ibrahimovic segue l'allenamento dell'Hammarby
Serie A: metà match in notturna, solo 10 al pomeriggio
Serie A: metà match in notturna, solo 10 al pomeriggio
Tegola per il Torino, Baselli va ko
Tegola per il Torino, Baselli va ko
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena