Siviglia out a sopresa. L’Arsenal ribalta il Rennes

Sarri e il Chelsea senza pietà con super Giroud. Bacca torna al gol con il Villarreal.

Le gare delle 18.55 non riservano nessun ribaltamento del pronostico dal punto di vista del passaggio del turno, ma i risultati sono tutt’altro che banali.

Se il Chelsea regola a Kiev la Dinamo con un netto 5-0 con la tripletta di Giroud, che diventa il capocannoniere della competizione.

Serve un gol al 93esimo al Valencia per procedere nel suo cammino europeo. Dopo il 2-1 del Mestalla gli spagnoli vanno sotto in casa del Krasnodar con il gol di Suleymanov. A salvare la squadra di Marcelino ci pensa Goncalo Guedes.

Più sorprendenti i responsi delle gare delle 21 che decretano l’uscita di scena del Siviglia che dopo il 2-2 dei 90 minuti, stesso risultato dell’andata, passa in vantaggio ai supplementari con Vazquez, ma viene rimontato dai gol di van Buren e Traorè.

L’Arsenal ribalta il 3-1 subito in casa del Rennes e all’Emirates vince 3-0 con la doppietta di Aubameyang e il gol di Mitland-Niles.

Ai supplementari passa il Benfica che riesce nei 90 minuti a vincere per 1-0 per poi andare a segno altre due volte nell’extra-time.

Il Villarreal vince anche in casa, dopo il successo in Russia contro lo Zenit San Pietroburgo, per 2-1 con i gol Moreno e dell’ex Milan Carlos Bacca. Ivanovic al 91esimo sigla la rete della bandiera.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMondiali 2022, il Covid ferma le gare di qualificazione in Sudamerica
Mondiali 2022, il Covid ferma le gare di qualificazione in Sudamerica
©Getty ImagesMilan, emergenza totale: convocato il giovanissimo Roback
Milan, emergenza totale: convocato il giovanissimo Roback
©Screenshot tratto da RaiIbrahimovic, lezioni di vita dal palco dell'Ariston
Ibrahimovic, lezioni di vita dal palco dell'Ariston
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle