Serie B, Cesena-Benevento 4-1

Al 'Manuzzi' si decide tutto nella ripresa con tre gol nei primi 12': Camplone vede la salvezza, Baroni affonda.

Il Cesena mette in cassaforte la salvezza grazie al sesto risultato utile di fila, che coincide con la seconda vittoria interna consecutiva. Dopo lo Spezia, al ‘Manuzzi’ cade un’altra aspirante ai playoff come il Benevento, che prosegue il proprio girone di ritorno da incubo. I romagnoli salgono a 46 punti, i sanniti restano a 55.

La squadra di Baroni non aveva cominciato male (traversa dell’ex Falco), ma non ha saputo opporre resistenza all’accelerazione del Cesena che, dopo un miracolo di Cragno su Ciano a fine primo tempo, si è sfogato in avvio di ripresa chiudendo la gara in 8’ tra il 4’ e il 12’: vanno a segno Crimi su invito di Ciano, Ligi da azione d’angolo e poi Laribi in contropiede al termine di un triangolo con Cocco.

Il Benevento non fa in tempo a reagire, perché a metà tempo c’è gloria anche per Ciano, servito da Garritano. Solo per gli almanacchi il gol della bandiera giallorossa firmato da Chibsah a un minuto dalla fine.

Manuzzi

ARTICOLI CORRELATI:

Cristiano Ronaldo resta in casa, ma non ferma gli allenamenti
Cristiano Ronaldo resta in casa, ma non ferma gli allenamenti
Ferrero ribadisce:
Ferrero ribadisce: "La serie A non deve ripartire"
Galliani:
Galliani: "Impensabile Monza in C il prossimo anno"
 
Michela Persico, la modella-giornalista
Zaira Nara e Wanda Nara: il derby della sensualità
Con Wanda Nara la vita è meno amara
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar