Semplici: “Impariamo da Ronaldo”

L'allenatore della Spal promuove a metà la prova della squadra sconfitta dalla Juventus.

24 Novembre 2018

Leonardo Semplici l’aveva detto. “La partita contro la Juventus ci deve lasciare qualcosa di buono”. Detto, fatto.

Risultato a parte, ovviamente, ma il tecnico della Spal promuove almeno in parte la prova dei suoi a Torino, pur rimarcando qualche disattenzione di troppo: “Questa partita ci lascia qualcosa di positivo. Sapevamo che sarebbe stata difficilissima, ma abbiamo mostrato identità e voglia di aggredire. Adesso dovremo farlo anche contro le squadre alla nostra portata. Se non vogliamo soffrire dobbiamo migliorare nella gestione degli episodi ed essere più determinati. Ci abbiamo messo personalità, ma le disattenzioni si pagano".

La prima volta da avversario di Cristiano Ronaldo ha lasciato il segno. Non solo sul piano del risultato: “Peccato per il primo gol, siamo partiti in ritardo lasciando libero Ronaldo – ha detto Semplici – È la prima volta che lo vedo da vicino, i miei attaccanti devono prendere esempio dalla voglia e dall'atteggiamento che un campione così mette ogni volta. Dobbiamo avere la sua cattiveria".

Sportal.it è su Instagram: diventa follower!

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesCoppa Italia: Inter-Milan, probabili formazioni
Coppa Italia: Inter-Milan, probabili formazioni
©Getty ImagesIl Monza passa a Brescia
Il Monza passa a Brescia
©Getty ImagesIl Como batte e supera il Renate
Il Como batte e supera il Renate
 
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle