Sala avverte Inter e Milan: “Serve idea chiara”

Il primo cittadino di Milano su un eventuale nuovo stadio: "Le società sanno quali sono i limiti che noi possiamo concedere".

Inter e Milan hanno preso la decisione, in attesa dell’ufficialità, di lasciare San Siro e costruire un nuovo impianto sportivo nella stessa zona.

Su questa ipotesi è intervenuto il sindaco di Milano, Beppe Sala, a margine del tavolo del Design voluto dal ministero dei beni culturali, che ha dichiarato: “Io preferisco che si lavori su San Siro”.

“La sovrintendenza sta verificando che non ci siano vincoli di permanenza, a me ad oggi non risultano. Io preferirei – aggiunge il primo cittadino del capoluogo lombardo – che si lavorasse su San Siro, ma se le squadre per il timore di dover giocare in un cantiere preferiscono un progetto diverso, sanno quali sono i limiti che noi possiamo concedere in termini di edificazione”.

Sui tempi e sulla demolizione: “Io non ho fretta ma vorrei che venissero da noi con una proposta chiara. In un modo o nell’altro sarebbe una buona cosa per Milano. Sulla demolizione di San Siro devo ragionare da sindaco più che da tifoso”.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Rai Ibrahimovic, svelato il patto col motociclista
Ibrahimovic, svelato il patto col motociclista
©Getty ImagesSpezia, Provedel e un collaboratore positivi
Spezia, Provedel e un collaboratore positivi
©Getty ImagesNapoli, scoppia un nuovo caso: la mossa di Gennaro Gattuso
Napoli, scoppia un nuovo caso: la mossa di Gennaro Gattuso
 
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto